Aiuto:Elenchi

This page is a translated version of the page Help:Lists and the translation is 99% complete.
PD Nota: Quando modifichi questa pagina, acconsenti a pubblicare il tuo contributo con licenza CC0. Vedi le pagine di aiuto sul dominio pubblico per maggiori informazioni.
PD

Questa pagina tratta la creazione di elenchi in MediaWiki.

Concetti di base sugli elenchi

MediaWiki offre tre tipi di elenchi: elenchi non ordinati, elenchi ordinati e elenchi di definizione.

Per iniziare

Elenchi non ordinati
Ciascun elemento è su una nuova linea che inizia con un asterisco * e.g. * elemento.
Elenchi ordinati
Ciascun elemento è su una nuova linea che inizia con un cancelletto # e.g. # elemento.
Elenchi di definizioni
Ciascun elemento ha due parti: il termine e la descrizione
Il termine è su una nuova linea che inizia con punto e virgola ; e.g. ; termine.
La descrizione segue sulla stessa linea dopo due punti : e.g.; termine : descrizione,
oppure la descrizione inizia la sua linea con due punti : e.g. : descrizione (ci possono essere diverse descrizioni per ogni termine, ognuna inizia con due punti su una nuova linea).

Andiamo più a fondo

Nella tabella seguente troverete alcuni esempi per entrambi i metodi:

Wikitesto Risultato
* Gli elenchi sono facili da fare:
** inizia ogni linea
* con un asterisco
** più asterischi significano
*** livelli più profondi
  • Gli elenchi sono facili da fare:
    • inizia ogni linea
  • con un asterisco
    • più asterischi significano
      • livelli più profondi
* Un salto di riga
* in un elenco  
segna la fine dell'elenco. 
Naturalmente
* puoi
* iniziare un'altra volta.
  • Un salto di riga
  • in un elenco

segna la fine dell'elenco. Naturalmente

  • puoi
  • iniziare un'altra volta.
# Gli elenchi numerati sono buoni
## molto organizzati
## facili da seguire
  1. Gli elenchi numerati sono buoni
    1. molto organizzati
    2. facili di seguire
* Puoi anche 
** interrompere le righe
** in questo modo
  • Puoi anche
    • interrompere le righe
    • in questo modo
; Elenchi di descrizione o definizione
; termine : definizione
; punto e virgola più il termine
: due punti più la definizione
Elenchi di definizione
elemento
definizione
punto e virgola più il termine
due punti più la definizione
; Elenchi di definizione mista
; elemento 1 : definizione
:; sub-elemento 1 più il termine
:: doppio due punti più la definizione
:; sub-elemento 2 : due punti più la definizione
; elemento 2 
: ritorno all'elenco principale
Elenchi di definizione mista
elemento 1
definizione
sub-elemento 1 più il termine
doppio due punti più la definizione
sub-elemento 2
due punti più la definizione
elemento 2
ritorno all'elenco principale
* Oppure creare elenchi misti
*# e collegarli
*#* in questo modo
*#*; definizioni
*#*: lavoro:
*#*; mela
*#*; banana
*#*: frutta
  • Oppure creare elenchi misti
    1. e collegarli
      • in questo modo
        definizioni
        lavoro:
        mela
        banana
        frutta

Linee multiple negli elenchi

Per semplicità, gli elementi di un elenco nel codice wiki non possono essere più lunghi di un paragrafo. Un salto di linea terminerà l'elenco e re-inizializza il contatore negli elenchi ordinati. Separare gli elementi in liste non ordinate non ha effetti visibili normalmente.

I paragrafi possono essere forzati negli elenchi usando etichette di HTML. Se si vuole mettere più di una linea di testo, aggiungere due simboli di interruzione linea, <br /><br />, e si ottiene l'effetto desiderato. Racchiudere il testo in ‎<p>...‎</p> restituirà quel testo in un nuovo paragrafo, che inizierà su una propria riga quando verrà visualizzato.

Continuare un elemento di elenco dopo un sotto-elemento

In HTML, un elemento dell'elenco può contenere diverse sotto-elenchi, non necessariamente adiacenti; quindi ci potrebbero essere parti di un elemento dell'elenco non solo davanti al primo sotto-elenco, ma pure tra sotto-elenchi o dopo l'ultimo. Comunque la sintassi wiki dei sotto-elenchi segue le stesse regole della sezione di pagina: l'unico posto possibile per un elemento di elenco che non è in un sotto-elenco è davanti al primo sotto-elenco.

Nel caso di un elenco di primo livello non numerato con il codice wikitesto, questa limitazione può essere superata dividendo l'elenco in più elenchi; il testo rientrato tra gli elenchi parziali può servire visivamente come parte di un elemento dell'elenco dopo un sottoelenco; tuttavia, a seconda del CSS, questo potrebbe comportare una riga vuota prima e dopo ogni elenco e in questo caso, per uniformità, ogni elemento del primo livello dell'elenco potrebbe essere reso un elenco separato.

Gli elenchi numerati mostrano che quello che dovrebbe sembrare un elenco, per il software, consiste di elenchi multipli; gli elenchi non numerati danno un risultato corrispondente, ad eccezione del fatto che la rinumerazione con 1 non è applicabile.

Wikitesto Risultato
<ol>
  <li>elemento di elenco A1
    <ol>
      <li>elemento di elenco B1</li>
      <li>elemento di elenco B2</li>
    </ol>continua elemento di elenco A1
  </li>
  <li>elemento di elenco A2</li>
</ol>
  1. elemento di elenco A1
    1. elemento di elenco B1
    2. elemento di elenco B2
    continua elemento di elenco A1
  2. elemento di elenco A2
vs.
#elemento dell'elenco A1
##elemento dell'elenco B1
##elemento dell'elenco B2
#:continua elemento elenco A1
#elemento dell'elencoA2
  1. elemento dell'elenco A1
    1. elemento dell'elenco B1
    2. elemento dell'elenco B2
    continua elemento elenco A1
  2. elemento dell'elencoA2

Un livello più profondo, con un elemento di un sottoelenco che continua dopo un sottoelenco, si ottengono ancora più righe vuote; tuttavia, la continuazione dell'elenco di primo livello non viene influenzata:

Wikitesto Risultato
#elemento dell'elenco A1
##elemento dell'elenco B1
##elemento dell'elenco B2
#:continua elemento elenco A1
#elemento dell'elencoA2
  1. elemento dell'elenco A1
    1. elemento dell'elenco B1
    2. elemento dell'elenco B2
    continua elemento elenco A1
  2. elemento dell'elencoA2

Vedi anche m:Template:List demo.

È possibile inserire elementi non numerati all'interno di elementi numerati:

Wikitesto Risultato
# list item A
#* nested bullet A1
#* nested bullet A2
# continuing list item B
#* nested bullet B1
#* nested bullet B2
  1. list item A
    • nested bullet A1
    • nested bullet A2
  2. continuing list item B
    • nested bullet B1
    • nested bullet B2

Modificare il tipo elenco

Per elenco

Il tipo di elenco (il cui tipo di marcatore appare prima dell'elemento dell'elenco) può essere modificato nel CSS impostando la proprietà list-style-type:

Wikitesto Rendering
<ol style="list-style-type:lower-roman">
  <li>Sull'autore</li>
  <li>Prefazione alla prima edizione</li>
  <li>Prefazione alla seconda edizione</li>
</ol>
  1. Sull'autore
  2. Prefazione alla prima edizione
  3. Prefazione alla seconda edizione
<ol style="list-style-type:lower-alpha">
  <li>Sull'autore</li>
  <li>Prefazione alla prima edizione</li>
  <li>Prefazione alla seconda edizione</li>
</ol>
  1. Sull'autore
  2. Prefazione alla prima edizione
  3. Prefazione alla seconda edizione

Site-wide

Il wikitesto standard #, ##, ### può essere utilizzato insieme ai CSS in MediaWiki:Common.css per produrre il solito sistema di elenchi numerati (1, 2, 3; poi a, b, c; poi i, ii, iii):

ol { 
	list-style-type: decimal; 
}
ol li > ol { 
	list-style-type: lower-alpha; 
}
ol li > ol li > ol { 
	list-style-type: lower-roman; 
}

Il primo ol è quello predefinito, quindi non è necessario a meno che non sia richiesto un altro tipo di stile di elenco.

Wikitesto Risultato
#list item A1
##list item B1
###list item C1
###list item C2
##list item B2
#list item A2
  1. list item A1
    1. list item B1
      1. list item C1
      2. list item C2
    2. list item B2
  2. list item A2

Indentazione aggiuntiva di elenchi

In un elenco numerato con caratteri grandi, alcuni browser non visualizzano più di due caratteri, a meno che non venga applicata una indentazione aggiuntiva (se ci sono colonne multiple va aggiunto per ogni colonna). Questo può essere fatto con il CSS:

ol { margin-left: 2cm}

oppure in alternativa, come mostrato sotto.

Wikitesto Risultato Commenti
:#abc
:#def
:#ghi
 
  1. abc
  2. def
  3. ghi
Un elenco di una o più linee che cominciano con due punti crea una elenco di descrizione senza termini di definizione e con gli elementi come descrizioni di definizione, perciò, con rientro. Ciò nonostante, se i due punti stanno innanzi ai codici "" o "#" di un elenco non ordinato o ordinato, l'elenco è trattato come una descrizione di definizione, e l'intero elenco è rientrato.
<ul>
  <ol>
    <li>abc</li>
    <li>def</li>
    <li>ghi</li>
  </ol>
</ul>
  1. abc
  2. def
  3. ghi
MediaWiki traduce un elenco non ordinato (ul) senza elementi elenco (li) in un div con un style="margin-left: 2em", generando il rientro del contenuto. Questo è il metodo più versatile, dato che permette di iniziare con un numero diverso da 1, come si puo vedere sotto.
<ul>
#abc
#def
#ghi
</ul>
    1. abc
    2. def
    3. ghi
    Come sopra, con il contenuto della "lista non ordinata senza elementi di lista", che a sua volta è una lista ordinata, espressa con i codici #. L'HTML prodotto, e quindi il risultato, è lo stesso. Questo è il metodo raccomandato quando si inizia l'elenco da 1.

    Per dimostrare che tutti e tre i metodi mostrano tutte le cifre dei numeri a 3 cifre, vedere Elenco dimostrativo.

    Specificare un valore iniziale

    Specificare un valore iniziale è possibile con la sintassi HTML.

    <ol start="9">
    <li>Amsterdam</li>
    <li>Rotterdam</li>
    <li>L'Aia</li>
    </ol>
    
    1. Amsterdam
    2. Rotterdam
    3. L'Aia

    Oppure:

    <ol>
    <li value="9">Amsterdam</li>
    <li value="8">Rotterdam</li>
    <li value="7">L'Aia</li>
    </ol>
    
    1. Amsterdam
    2. Rotterdam
    3. L'Aia

    Confronto con una tabella

    Oltre a fornire una numerazione automatica, l'elenco numerato allinea anche il contenuto degli elementi, come avviene con la sintassi delle tabelle.

    {|
    |-
    | align=right |  9.|| Amsterdam
    |-
    | align=right | 10.|| Rotterdam
    |-
    | align=right | 11.|| L'Aia
    |}
    

    dà:

    9. Amsterdam
    10. Rotterdam
    11. L'Aia

    Questa numerazione non automatica ha il vantaggio che se un testo fa riferimento ai numeri, l'inserimento o la cancellazione di un elemento non altera la corrispondenza.

    Elenchi con colonne multiple

    Vedi anche Template:Col-begin, Template:Col-break, Template:Col-end.

    Elenchi puntati a colonne multiple

    <div style="column-count:2">
    * mela
    * tappeto
    * geografia
    * montagna
    * nowhere
    * francobollo
    * ragged
    * toast
    </div>
    

    dà:

    • mela
    • tappeto
    • geografia
    • montagna
    • ovunque
    • francobollo
    • logoro
    • toast
    <div style="column-count:3">
    * mela
    * tappeto
    * geografia
    * montagna
    * ovunque
    * francobollo
    * logoro
    * toast
    </div>
    

    dà:

    • mela
    • tappeto
    • geografia
    • montagna
    • ovunque
    • francobollo
    • logoro
    • toast

    Elenco numerato a colonne multiple

    <div style="column-count:3">
    #mela
    #tappeto
    #geografia
    #montagna
    #ovunque
    #francobollo
    #logoro
    #toast
    </div>
    

    dà:

    1. mela
    2. tappeto
    3. geografia
    4. montagna
    5. ovunque
    6. francobollo
    7. logoro
    8. toast

    Sotto è specificato un valore di partenza, con la sintassi HTML (per la prima colonna si può utilizzare sia la sintassi wiki che HTML).

    In abbinamento alla indentazione aggiuntiva spiegata nella sezione precedente:

    {| valign="top"
    |-
    |<ul><ol start="125"><li>a</li><li>bb</li><li>ccc</li></ol></ul>
    |<ul><ol start="128"><li>ddd</li><li>ee</li><li>f</li></ol></ul>
    |}
    

    dà:

      1. a
      2. bb
      3. ccc
        1. ddd
        2. ee
        3. f

        Utilizzando m:Template:multi-column numbered list è possibile automatizzare il calcolo dei valori iniziali, specificando solo il primo valore iniziale e il numero di elementi in ogni colonna, tranne l'ultimo. L'aggiunta o la rimozione di un elemento da una colonna richiede la modifica di un solo numero, il numero di elementi in quella colonna, invece di modificare i numeri iniziali di tutte le colonne successive.

        {{Multi-column numbered list|125|a<li>bb<li>ccc|3|<li>ddd<li>ee<li>f}}
        

        dà:

          1. a
          2. bb
          3. ccc
            1. ddd
            2. ee
            3. f
            {{Multi-column numbered list|lst=lower-alpha|125|a<li>bb<li>ccc|3|<li>ddd<li>ee|2|<li>f}}
            

            dà:

              1. a
              2. bb
              3. ccc
                1. ddd
                2. ee
                  1. f
                  {{Multi-column numbered list|lst=lower-roman|125|a<li>bb<li>ccc|3|<li>ddd<li>ee|2|<li>f}}
                  

                  dà:

                    1. a
                    2. bb
                    3. ccc
                      1. ddd
                      2. ee
                        1. f
                        {{Multi-column numbered list|lst=disc||a<li>bb<li>ccc||<li>ddd<li>ee||<li>f}}
                        

                        dà:

                          1. a
                          2. bb
                          3. ccc
                            1. ddd
                            2. ee
                              1. f

                              Stile compatto o orizzontale

                              È anche possibile presentare elenchi brevi utilizzando una formattazione molto semplice, come ad esempio:

                              ''Titolo di elenco:'' esempio 1, esempio 2, esempio 3

                              Titolo di elenco: esempio 1, esempio 2, esempio 3

                              Questo stile richiede meno spazio nella pagina, ed è preferito solo se ci sono alcuni poche voci nell'elenco, può essere letto facilmente, e non richiede un punto di modifica diretto. Gli elementi dell'elenco devono iniziare con minuscole a meno che non siano nomi propri.

                              Tabelle

                              Una tavola a colonna singola è molto simile a un elenco, ma permette l'ordinamento. Se il testo wiki è di per sé già ordinato con la stessa chiave di ordinamento, questo vantaggio non si applica. Una tabella a colonne multiple permette l'ordinamento di qualsiasi colonna.

                              Vedere anche When to use tables.

                              Modificare un elenco non ordinato con un ordinato

                              Con CSS

                              ul { list-style: decimal }
                              

                              gli elenchi non ordinati sono modificati in ordinati. si applica (se il selettore CSS non lo limita) a tutti gli elenchi ul nel codice sorgente HTML:

                              • quelli creati con *
                              • quelli con ‎<ul> nel testo wiki
                              • quelli creati dal sistema

                              Poiché ogni pagina speciale, come altre pagine, ha una classe basata sul nome di pagina, si può specificare separatamente ogni tipo se gli elenchi devono essere ordinati. Vedere anche Contributi dell'utente e Puntano qui.

                              Ciò nonostante, non sembra possibile ordinare tutti gli elenchi della cronologia di pagine (a meno che tutti gli elenchi siano ordinati), perché il nome della classe è basata sulla pagina la cui cronologia è visualizzata.

                              Vedi anche